Project Description

Borghi lacustri

Borghi lacustri fra Varese, Verbania e Novara

Fra i borghi lacustri che più amiamo proporre ai turisti che amano il lago, ma anche la cultura, lo shopping, la storia e l’arte, spiccano particolarmente Arona, Angera, Orta e Stresa. Di questi, e non solo, sapremo sapientemente indicarvi gli scorci più panoramici, i luoghi di ristorazione e i locali più cool e molto altro ancora.

Arona, legata al ducato di Milano fin dal ‘500, è caratteristica per le sue piazze e il centro storico, ricchi di negozi e localini imperdibili. Niente è rimasto putroppo della famosa rocca borromea dove nacque San Carlo Borromeo. Poco fuori Arona, però, è ancora visitabile il Colosso di San Carlo.

Angera, borgo incastonato nella parte meridionale del lago Maggiore, è celebre proprio per la sua rocca borromea, altresì sede del Museo della Bambole, aperto al pubblico. Famoso anche il Santuario della Madonna della Riva di Angera, storicamente meta di pellegrinaggi e festeggiata ancora oggi la prima domenica di luglio.

Orta San Giulio è la “bomboniera” del lago d’Orta, ricca di reperti storici e artistici, intrisa di fede e devozione. Sono moltissime le ville e i palazzi rinascimentali. Nella piazza principale del paese regna sovrano il Palazzo comunale cinquecentesco.

Stresa è uno dei borghi lacustri più cool del nord d’Italia, con un panorama mozzafiato che si affaccia direttamente sul Lago Maggiore e sulle Alpi. Da lì sono facilmente raggiungibili anche le Isole Borromee in battello. La città è particolarmente conosciuta per i suoi eventi culturali e musicali, come il tradizionale Stresa Festival, dedicato al Jazz.